News

Ambiente: qualità dell'aria in città, arriva il monitoraggio con dettaglio fino al numero civico

Un archivio di dati sulla qualità dell'aria raccolti dai cittadini durante il monitoraggio "comunitario" e mappe a risoluzione ultra elevata, con dettaglio fino al numero civico delle strade.



Questi sono i principali risultati ottenuti durante la fase operativa del progetto europeo Air Heritage che ha realizzato il monitoraggio della qualità dell'aria su tutto il territorio del comune di Portici (Napoli) grazie al coinvolgimento diretto della cittadinanza. Frutto della collaborazione tra ENEA - che ne ha curato il coordinamento scientifico - Comune di Portici - capofila - ARPAC, Legambiente Campania, Università "Federico II" di Napoli e TerrAria srl, Air Heritage ha ottenuto un finanziamento di circa 4 milioni di euro dal terzo bando europeo "Azioni Urbane Innovative" (UAI) ed è stata l'unica proposta italiana selezionata tra le 60 candidate, oltre ad essere stata successivamente indicata come best practice tra tutti i progetti finanziati.

Nell'ambito del progetto è stato realizzato un sistema di supporto alle decisioni che permette ai cittadini di programmare la loro mobilità sulla base delle previsioni della qualità dell'aria e alle amministrazioni locali di sviluppare politiche di smart mobility sulla base di scenari costruiti su dati meteorologici ed emissivi raccolti a terra e via satellite.

"Oltre a sviluppare la rete fissa di monitoraggio innovativo low cost, ENEA ha messo a disposizione una flotta di sensori "annusa-smog" MONICA[2] per il monitoraggio partecipato in mobilità.

Per entrambe le reti ENEA ha inoltre curato le componenti di intelligenza artificiale e il sistema di gestione dei dispositivi corredato da interfacce grafiche per l'utenza," spiega Saverio De Vito, ricercatore del laboratorio Applicazioni fotovoltaiche e Sensoristiche dell'ENEA e coordinatore scientifico del progetto.

È stato inoltre sviluppato un nuovo algoritmo ad apprendimento automatico (machine learning) per la taratura continua dei sensori che permette di correggere gli sfasamenti dovuti ai cambiamenti ambientali e all'obsolescenza degli stessi, estendendo il livello di accuratezza fino a coprire l'intera vita utile dei sensori e annullando i costi della logistica associata.

Nel corso degli eventi conclusivi del progetto triennale, si sono svolte le premiazioni delle associazioni e delle scuole che si sono distinte nelle attività di monitoraggio partecipativo garantendo un flusso di dati continuo.

Nel rispetto delle politiche Ue FAIR[3], tutti i dati raccolti, così come le previsioni e le misure in tempo reale, sono a disposizione dei cittadini, che possono liberamente scaricarli e rielaborarli secondo le indicazioni ricevute nel corso di una serie di webinar.

I risultati tecnici sono stati recentemente presentati alle conferenze ASIC 2022 (Air Sensors International Conference, Pasadena, California), EGU 2022 (European Geophysical Union, Vienna, Austria) e ISOEN 2022 (International Symposium on Olfaction and Electronic Nose, Aveiro, Portogallo), riscuotendo il pieno interesse della comunità scientifica focalizzata su queste applicazioni sensoristiche.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 24 settembre 2022
News

Monitoraggio dei processi ad alta sicurezza - Skkynet

Caso d'uso DataHub. Gli ingegneri che lavorano in una struttura ad alta sicurezza in Europa avevano bisogno di fornire l'accesso a sottoinsiemi di...

L'efficienza energetica è il modo migliore per tagliare i costi e ridurre le emissioni nell'industria oggi stesso

- Uno studio indipendente elenca 10 interventi che possono aiutare gli utilizzatori industriali a migliorare fin da subito la loro efficienza...

Nasce a Calderara di Reno (BO) la prima comunità energetica rinnovabile di autoconsumo collettivo sostenuta da Enel X

- Il progetto, di cui Enel X è partner tecnologico, prevede l'installazione a Calderara di Reno di 3 impianti fotovoltaici da 75 kW e di una...

I giovani studenti della Scuola Germanica di Milano abbracciano la sostenibilità per un futuro all'insegna della cultura del green

E.ON e la Scuola d'incontro italo-tedesca di Milano inaugurano l'impianto fotovoltaico che consentirà all'istituto di autoprodurre energia 100%...

Snam e Baker Hughes concludono con successo la prima sperimentazione di utilizzo di idrogeno come combustibile in una centrale di compressione gas

Snam ha concluso con successo nel mese di novembre, nella sua centrale di compressione del gas naturale di Istrana (Treviso), una serie di test...

Baxi SpA festeggia l'anno record e le 600.000 caldaie prodotte

Si preannuncia un altro anno da record per Baxi SpA, l'azienda leader nella progettazione e produzione di soluzioni tecnologicamente avanzate per il...

Noceto : siglato l'accordo con Enel X per la gestione della pubblica illuminazione. Innovazione, sostenibilità e risparmio energetico

Nuova luce nel segno della sostenibilità ambientale, dell'innovazione e del risparmio energetico nel comune di Noceto. Dal 1 gennaio 2023, e per...

Abrogazione del regolamento (CE) n. 79/2009 per i veicoli a idrogeno: impatto sul sensore di pressione

I componenti di un veicolo alimentato a idrogeno, come un sensore di pressione, devono avere un'omologazione di sicurezza specifica per...

Efficienza energetica per contrastare il caro bollette

I nuovi refrigeratori di processo Atlas Copco riducono i consumi energetici di oltre il 30% confermando il sostegno dell'azienda alla transizione...

I gruppi di rilancio serie HK. Per una corretta distribuzione e miscelazione dei fluidi negli impianti di riscaldamento e raffrescamento

Watts propone una particolare tecnologia di componenti per la regolazione della temperatura e la distribuzione dei fluidi in impianti di riscaldamento...

Campo di temperatura e limite di temperatura non sono la stessa cosa

Campo di temperatura e limite di temperatura per il sensore di pressione: c'è differenza? Il primo termine descrive una sezione e il secondo il suo...